ROBERT SCHUMACHER
Managing Director, Bold Insight, Co-founder UXalliance

“Voice UI: forget everything you know about UI Design”

Il mobile è out. La voce è in. Le aziende iniziano a parlare di “Voice First” nel design, piuttosto che di “Mobile First”. Ma la voce rappresenta un nuovo mezzo, un nuovo canale, per la maggior parte dei designer.
Le interazioni vocali sono di fatto la modalità più utilizzata e sfaccettata utilizzata dalle persone per interagire tra di loro. Perciò queste aspettative devono essere tenute in considerazione nelle interfacce utente voice-enabled.

Il design legato allo schermo è intrinsecamente ancora più definito e limitato rispetto alla progettazione per l’interazione vocale.
Obiettivo dello speech è esplorare come i designer debbano imparare a pensare alla voce (vis-à-vis screen) per fornire user experience di successo.

Biografia

Robert (Bob) ha più di 25 anni di esperienza in UX Research.
è stato co-proprietario della più grande azienda UX negli Stati Uniti e ha contribuito a fondare la prima rete internazionale di società di consulenza UX, la UXalliance, attualmente presente in 25 Paesi. Appassionato di ricerca UX globale, ha curato “The Handbook of Global User Research”.
Ha scritto gli standard per interfacce vocali e grafiche e detiene diversi brevetti, oltre ad avere pubblicato decine di articoli tecnici e inerenti il settore della Global User Research. Tiene spesso lezioni sulle ultime tendenze nella UX Research.
Bob ha conseguito un dottorato in Psicologia Cognitiva e Sperimentale presso l’Università dell’Illinois, Urbana-Champaign.Bob holds a PhD in Cognitive and Experimental Psychology from the University of Illinois, Urbana-Champaign.